Quando, come pianista, ti senti felice?

Nell'istante in cui vedi uno spartito per la prima volta e senti l'ispirazione del compositore fiorire all'interno della tua mente?
Nel momento in cui, dopo esserti esercitato un'eternità, fai tuo un brano?
Potrebbe essere qualco mentre suoniando sei sul p un pianoforte a coda che proietta ogni aspetto del tuo suono, immerso in una pioggia di applausi di un pubblico che sa apprezzare.
Chiamala dote, chiamala esultanza: siamo certi che hai vissuto la tua parte di tali momenti.
Ma soprattutto, vi è quell'incomparabile gioia che si sente nei momenti in cui ti siedi davanti al tuo pianoforte.
Quegli istanti quando, ricamando i frammenti della tua immaginazione in un unico suono, diventi tutt'uno con lo strumento; quei preziosi momenti di gioia per tutti coloro che amano il pianoforte, indipendentemente dalla loro competenza o esperienza.
È questo il motivo per cui riteniamo che tu possa spendere così tanto tempo della tua vita di fronte al pianoforte.

Alla Yamaha, il nostro desiderio è di costruire pianoforti che portino un po' di più di questa gioia al maggior numero possibile di persone.
Questo è un ideale custodito gelosamente, caro da tempo, e che abbiamo ora trasformato in un nuovo pianoforte.
Meditando su queste ore di felicità, quegli indescrivibili momenti di gioia vissuti al pianoforte, abbiamo deciso di fare del nostro meglio per rispondere ai vostri desideri e aspirazioni nei confronti di questo strumento.
AvantGrand: una nuova identità per il pianoforte, nato dalla fusione della tecnologia del XXI secolo con più di un secolo di esperienza nell'arte della costruzione di pianoforti.
Il felice momento in cui tu e il pianoforte risuonate come se foste una cosa sola... è qui.

Innovation with soul AvantGrand Yamaha Hybrid Piano

AvantGrand

Suonare il pianoforte - liberando il pianista da tutti i limiti.E poi, 
la gioia di trasformare l'atto di suonare in qualcosa di nuovo...

Per suonare quando vuoi, come vuoi, per quanto tempo vuoi.
Per coloro che amano il pianoforte, si tratta di un lusso al di sopra di ogni altra cosa, qualcosa che tutti i pianisti bramano.
In realtà, suonare il pianoforte, porta con sé molti limiti.
Al di là dei problemi pratici di trovare il tempo per suonare e un luogo per lo strumento,
esistono delle belle sfumature, in particolare nel pianoforte a coda: il tatto, i toni e il riverbero, che contribuiscono alla vera emozione di suonare il pianoforte.

Alla Yamaha, speriamo di poter offrire il nostro miglior suono a quante più persone possibile.
Abbiamo puntato a quest'obiettivo per tutta la nostra storia di costruttori di pianoforti, lunga oltre un secolo.
Con il know how e l'ispirazione ricevuta da ogni nuova esperienza; attraverso le nuove tecnologie emerse nel corso degli anni, questo obiettivo ci ha portato più vicini all'ideale che ci siamo prefissati,
e con esso abbiamo realizzato la fabbricazione di una moltitudine di diversi pianoforti.
Ebbene, quali sono le caratteristiche che fanno di un pianoforte una presenza essenziale nella vita di persone che come te possiedono nei confronti del pianoforte sia un amore incondizionato nel suonarlo, sia la consapevolezza dei suoi pregi fondamentali?

AvantGrand è emerso dal nostro desiderio di rivalutare questi elementi.
Abbiamo preso le tecniche che abbiamo coltivato costruendo tastiere e pedali per pianoforti acustici e le abbiamo combinate con le più recenti tecnologie digitali e acustiche, spinti dalla convinzione che lo strumento frutto di questa unione, 
sarebbe stato di esempio per come dovrebbe essere un pianoforte in età moderna.
Un'innovazione nata e portata alla ribalta da una conoscenza approfondita della vera natura del pianoforte.
Tutto ciò che vi serve, proprio di fronte a voi.

IIdee e tecnologie che uniscono tradizione e innovazione.
Un pianoforte evoluto per l'età moderna.

Non la creazione, ma la riscoperta di un pianoforte.
Questo, riassunto in una sola frase, è il concetto su cui si è basato lo sviluppo di AvantGrand.
La costruzione di un cosiddetto " pianoforte acustico" richiede ampie tecniche e un know how, qualità che abbiamo accumulato attraverso i nostri molti anni di esperienza.
Tuttavia, un fattore di grande importanza nella creazione di AvantGrand è stato rappresentato dalla necessità di rinunciare consapevolmente ad affidarsi a tale esperienza.

Piuttosto che progettare partendo dal punto di vista di ciò che dovrebbe essere un pianoforte, abbiamo dato la priorità alla ricerca di ciò che potrebbe essere, ricercando un tipo di strumento che potesse suggerire una nuova direzione per il mondo dei pianoforti.
Per noi della Yamaha, con la nostra storia di oltre un secolo di costruzione di pianoforti, è stata la tecnologia digitale a fornire l'impulso per una simile prospettiva, dandoci la fiducia che avevamo già maturato abbastanza come artigiani, per essere in grado di dar vita agli ideali che avevamo in mente.

Nella creazione di un pianoforte digitale, che ha presentato il pianoforte più come uno strumento informale e divertente, nutrivamo per il suo suono molte speranze, che dovevano essere soddisfatte nelle fasi iniziali di sviluppo.
Non è esagerato dire che la tecnologia digitale si evolve in un batter d'occhio.
Abbiamo avuto l'impressione che lo sviluppo di uno strumento che univa in sé due importanti tendenze nel mondo del pianoforte, creando così nel vero senso della parola una fusione, fosse un compito che in cui dovevamo assolutamente riuscire.
Nonostante la nostra lunga storia di costruzione sia di pianoforti acustici che digitali, questa è stata un'impresa non da poco, che per essere portata compimento ha richiesto tutte le conoscenze della Yamaha.

AvantGrand è la cristallizzazione delle nostre speranze in fatto di pianoforti, qualcosa che non può essere riassunto semplicemente come un ibrido acustico-digitale.
È stata la nostra superlativa conoscenza del pianoforte a sostenere questo sforzo coraggioso; ma è stato anche il legame che sentiamo con te, con il tuo infinito amore per il pianoforte.

 

Una tecnologia perfezionata attraverso la nuova interazione tra il digitale e l'acustico; 

una tecnologia che si distingue dal nuovo rapporto tra il pianoforte e il pianista.

 

Abbiamo tutti il desiderio di essere avvolti nei suoni che scaturiscono dagli strumenti, tuttavia ci troviamo limitati dalle preoccupazioni per coloro che ci circondano. Probabilmente sono molte le persone, anche tra coloro che possiedono pianoforti a coda, a cui sarà capitato di volere suonare a un volume più ridotto. È così che abbiamo sentito di dover raggiungere due chiari obiettivi nello sviluppo di AvantGrand. Il primo era quello di creare uno strumento che rispecchiasse il più possibile le attrattive del pianoforte a coda. Il secondo obiettivo era quello di dotare questo strumento di una particolare sensibilità, senza per questo sacrificare la ricca espressione che offre il pianoforte a coda quando è suonato con moderazione. Per realizzare questi obiettivi abbiamo esaminato tutto fin nei minimi dettagli nella lavorazione di AvantGrand: dalla tastiera e dai pedali, che rappresentano la " via d'ingresso" del suono, fino ai metodi di campionamento utilizzati, e al sistema di altoparlanti da cui esce il suono. Non abbiamo lasciato nulla al caso.

 

 

MECCANICA

 

Più che un pianoforte che si può suonare, un pianoforte che si può suonare bene.
Una tastiera in vero legno e una meccanica per pianoforti a coda studiato appositamente per AvantGrand.

 

Le sfumature di tocco e di reazione del pianoforte a coda sono uno standard di riferimento essenziale per la qualità di un pianoforte. AvantGrand offre all'esecutore una meccanica sviluppata appositamente, che caratterizza la stessa configurazione di un vero pianoforte a coda da concerto. I martelletti colpiscono le corde dal di sotto, consentendo la fine regolazione nella distribuzione del peso dei martelletti stessi, per una sensazione più armoniosa durante l'esecuzione. Oltre a un sensore collegato ai martelletti, AvantGrand impiega sui tasti un sensore di non-contatto, che permette, senza avere alcun effetto negativo sul movimento dei tasti, un'eccezionale capacità di riconoscimento della pressione, del tempismo, e di tutte le altre delicate sfumature che riguardano l'espressione musicale sulla tastiera da parte dell'esecutore. Questa combinazione fornisce una notevole sensibilità per l'intera gamma di suoni da pianissimo fino al fortissimo, e la capacità di interpretare con limpidezza anche il più rapido dei trilli. La tastiera costruita in legno rispecchia quella di un pianoforte a coda, e prevede l'uso del " New Avory II" per i tasti bianchi. Quest'ultimo è un nuovo materiale dalle caratteristiche uniche, sviluppato da Yamaha con una composizione incredibilmente vicina a quella dell'avorio naturale, e che consente di riprodurre passaggi rapidi con facilità, offrendo allo stesso tempo una risposta sicura per brani più lenti.

 

 

 

PEDALE

 

Un pedale studiato appositamente per AvantGrand, 
in grado di riprodurre la raffinatezza dei pedali dei pianoforte a coda.

 

Leggeri al tocco in un primo tempo, estremamente precisi nel movimento, e di nuovo leggeri quando l'esecutore preme ulteriormente; i pedali dei pianoforti a coda hanno fasi leggermente diverse che possono essere avvertite quando il pedale viene rilasciato. I pianisti più bravi traggono vantaggio da questi movimenti del pedale applicando un movimento del piede estremamente delicato, che consente loro di ottenere fini sfumature di espressione nella loro interpretazione. Nello sviluppo di AvantGrand ci eravamo prefissati di riprodurre il più fedelmente possibile le sensazioni di un pedale di pianoforte a coda. Il risultato conseguito permette di ottenere una musica per come si suppone che debba essere, ugualmente soddisfacente per brani impressionisti, che richiedono spesso l'uso del mezzo pedale.

 



 

 

SUONO

 

Guardando al suono, attraverso la tavola armonica, da una nuova prospettiva. 
Investimenti in nuove tecnologie per AvantGrand.

 

I VIDEO DEI PIANISTI CHE HANNO PROVATO AVANT GRAND